web_agency_Prato_Firenze_Pistoia
web_agency_Prato_Firenze_Pistoia
web_agency_prato
web_agency_Prato_Firenze_Pistoia
web_marketing_agency_Prato_Firenze_Pistoia
Digital Marketing
|Soluzioni di Digital Marketing
per piccole e medie imprese che vogliono diventare grandi sul web
Perchè serve una Strategia per comunicare sui Social Media
Perchè serve una Strategia per comunicare sui Social Media
Come vendere su Instagram
Come vendere su Instagram
10 tattiche per lanciare un nuovo prodotto usando i Social Media
10 tattiche per lanciare un nuovo prodotto usando i Social Media
Come farsi notare per collaborare con i brand giusti se sei un Influencer
Come farsi notare per collaborare con i brand giusti se sei un Influencer
previous arrow
next arrow

Come gestire le Offerte sulla Facebook Fanpage

Avete mai usato le Offerte sulla Facebook Fanpage? Se non le avete ancora impostate è arrivato il momento di farlo, perchè sono utilissime per aumentare le vostre vendite on line.

Come gestire le offerte sulla Facebook Fanpage? La piattaforma sta implementando sempre nuovi strumenti per dare la possibilità anche alle aziende più piccole di iniziare a vendere on line, passo dopo passo con semplicità, verso un ecommerce sempre più strutturato. Le Fanpage sono al momento un ottimo strumento per quelle piccole aziende che vogliono avvicinarsi al commercio elettronico senza dover investire importanti capitali. Tra gli strumenti disponibili troverete la voce ‘Offerte’, vediamo nello specifico cosa sono e come impostarle.

L’Offerta è da sempre un ottimo modo per attirare l’attenzione sia di vecchi clienti che di persone che ancora non ci conoscono. Un’offerta ben pensata ha quindi la capacità di farci aumentare le vendite ed il numero di clienti.
Facebook ha messo a disposizione questa sezione delle Fanpage per far sì che anche le più piccole attività commerciali e le botteghe, possano attrarre nuovi clienti e tenere i vecchi clienti fidelizzati.

Se sei interessato ad avviare uno shop su Facebook o iniziare un ecommerce, potresti trovare altre interessanti informazioni nella sezione dedicata all’ Ecommerce.

Come si crea un’Offerta sulla Facebook Fanpage:

creare un’Offerta su Facebook è un’operazione facile e richiede soltanto pochi passaggi.

Nel Menù sotto la foto di copertina della vostra fanpage troverete la voce Offerte, cliccandola entrerete nella pagina iniziale, da lì cliccate su Crea Offerta.

La pagina seguente sarà suddivisa in due sezioni, una a sinistra con le varie voci da impostare e l’altra a destra, dove vedrete un’anteprima di quello che via via inserirete nella sezione di sinistra.

Le Offerte possono essere uno sconto in % sul prezzo di listino, la spedizione gratuita, un articolo gratuito o una promozione personalizzata.
Preparate un breve testo di descrizione che spieghi in modo chiaro e trasparente quale sia la convenienza per il cliente.
Aggiungete una foto senza testo, del prodotto che intendete mettere in promozione.
Si può inserire una data di scadenza dell’Offerta con un orario preciso e indicare dove il cliente può usufruire dell’Offerta, se nel negozio fisico, sul sito web o in entrambi.
Il cliente che visualizza l’offerta avrà poi la possibilità di salvarla o di mettersi in contatto diretto con il venditore, sia attraverso messaggio che chiamando un numero di telefono. Le persone che salvano l’offerta riceveranno una notifica prima della sua scadenza.

A questo punto la vostra Offerta è pronta e potete pubblicarla.
Creare offerte è gratis ed è un modo interessante di attirare l’attenzione di clienti vecchi e nuovi. Ricordate inoltre che l‘Offerta può essere messa in evidenza con una campagna di advertising.

Consiglio 1:

pensate bene e strutturate le vostre Offerte prima di crearle su Facebook. In questo modo tutto sarà più agevole e non rischierete di compiere errori. Definite quindi cosa intendete offrire realmente ai vostri clienti e siate chiari il più possibile nello spiegare quale convenienza ci sia per il cliente che legge la vostra Offerta.

Consiglio 2:

Lo sconto attira i clienti, aumenta la notorietà del brand grazie anche alle possibili condivisioni e passaparola. Qualunque sia il tuo obiettivo, le offerte di Facebook ti offrono un modo unico e gratuito per raggiungere il tuo pubblico.

Puoi pubblicare tutte le offerte che desideri e ripubblicare le offerte scadute senza iniziare da zero. I clienti riceveranno un promemoria. Tieni aggiornata questa sezione e dai una scadenza breve alle varie Offerte.

Consiglio 3:

Le Offerte saranno visibili alla tua community e non solo, perchè quando si pubblica un’offerta, questa verrà mostrata nel segnalibro Offerte, un luogo a cui le persone accedono per trovare offerte locali e sconti. Approfitta quindi per attirare nuovi clienti con offerte sempre aggiornate e diverse tra di loro. Controlla via via quali sono quelle che destano maggiore interesse e piafica in tempo le offerte future.

Se trovi utili questi post, rimani in contatto con noi, seguici sui canali social.
Potrebbe interessarti anche questo articolo su Come si configura uno Shop su Facebook e Instagram

Oppure se vuoi dare una spinta alle tue vendite, contattaci subito 

 

 

 

Tagged : / / / / /

7 consigli indispensabili per il tuo Ristorante per avere successo con il delivery

Il Delivery (ossia, cibo consegnato a domicilio), è un’espressione diventata ormai di uso quotidiano. Qualcuno lo considera una nuova abitudine che molte famiglie hanno acquisito e probabilmente sarà una tendenza da tener presente per tutto il 2021. Quali accorgimenti psicologici e di marketing seguire per inserire il servizio di delivery nella strategia ed avere successo con il tuo ristorante?

Che si tratti di una pizzeria, di un ristorante, ma anche di una pasticceria o una gelateria, il servizio di delivery è diventato un must. Non sapendo come si svilupperanno i mesi invernali di questo 2021, gli esercizi della ristorazione si sono organizzati con il servizio di cibo da asporto o consegna a domicilio. La comunicazione che riguarda tutto il servizio è perciò fondamentale e va studiata come una vera e propria strategia di marketing.

Come gestire la giusta comunicazione verso il consumatore finale?
I Social Media possono aiutare il ristoratore a fornire tutte le informazioni necessarie e invitare anche nuovi clienti a provare la propria cucina. Vediamo con quali accortezze e con quali modalità:

  1. Curare attentamente le foto dei propri piatti, la foto è il primo elemento che attrae l’attenzione di chi vede un post. Prima ancora di soffermarsi a leggere un testo, la foto serve a trasmettere un’emozione e ad invogliare a leggere cosa c’è scritto sotto. Leggi anche questo articolo 5 consigli utili per scattare foto food per il tuo ristorante  
  2. Descrivere accuratamente gli ingredienti usati, specificare se ci sono dei piatti per chi ha allergie o intolleranze e ricordarlo con regolarità attraverso i canali Social Media. Mettere in evidenza i prodotti tipici e raccontare qualche informazione e storia su ingredienti meno conosciuti partendo dal loro territorio di origine.
  3. Creare delle Combinazioni Menù, abbinando due o più piatti magari ad un prezzo promo. Questo semplifica la scelta di chi ha poco tempo a disposizione per ordinare. Il Menù Bimbi ne è un esempio, con porzioni ridotte e ricette ad hoc. Oppure i Menù tipo Hamburger&Birra, dove si abbinano un piatto cucinato ed una bevuta.
  4. Usare un canale dove ricevere le ordinazioni, tipo Whatsapp o Messenger. Non impostare troppi sistemi per la ricezione delle ordinazioni, se non si ha la possibilità di controllare spesso. Una delle cose peggiori è inoltrare una richiesta di ordinazione e non ricevere risposta. In questi casi l’utente percepisce una sensazione negativa che può riflettersi sull’esperienza finale.
  5. Controllare costantemente il flusso di comunicazione tra clienti e ristorante. Prima di effettuare un ordine con servizio di delivery, molti nuovi clienti pongono delle domande. Dal semplice contatto per chiedere le fasce orarie, a informazioni sul menù e i tempi di consegna, il nuovo cliente cerca ‘rassicurazione’. Come detto sopra, non ricevere una risposta in tempi brevi crea una percezione negativa.
  6. Pubblicare il proprio Menù sui Social Media, lasciandolo a disposizione dei curiosi e degli affezionati. Ricordarsi di aggiornarlo via via con nuove proposte. All’interno del menù inserire qualche foto di piatti per dare un valore visual al contenuto testuale.
  7. Interagisci con la community e chiedi ogni tanto attraverso un sondaggio, se hanno delle preferenze. Oltre a stimolare l’interazione, e quindi lo scambio di informazioni, lo strumento del sondaggio ha la possibilità di fornire dei feedback importanti al ristoratore. Da un lato fornisce indicazioni di quello che viene apprezzato di più, i piatti che piacciono di più e che diventano dei fiori all’occhiello per il locale. Dall’altro si possono ricevere degli spunti e delle indicazioni importanti per apportare delle modifiche al menù stesso: non tutti hanno gli stessi gusti e sapere cosa piace di più ai nostri clienti ci aiuta a fare sempre meglio.

Se sei a corto di idee, leggi anche il post su Instagram 5 consigli utilissimi per migliorare l’Engagement dei tuoi post.

Ti è piaciuto questo articolo? Lo trovi utile per il tuo ristorante o locale pubblico? Faccelo sapere e condividilo sui tuoi canali social, taggandoci @studioeffervescenza

Se hai qualche domanda o curiosità, o qualche argomento da proporci per trattarlo nei prossimi post, contattaci subito

Tagged : / / /

Studio Effervescenza è eCommerce Specialist accreditato AICEL

Lo Studio Effervescenza apre il 2021 con una nuova certificazione, a dimostrazione del nostro impegno nella crescita professionale. Fornire ai nostri clienti un servizio sempre più qualificato e performante è un nostro must.

Il 2020 è stato l’anno dei colpi di scena, delle incertezze e del rimettere tutto in gioco continuamente. Un anno fa eravamo concentrati su dibattiti sulla Brexit, sull’economia in Europa e sul cambiamento climatico. Poi è arrivato il Covid19 ed ha ribaltato tutto. Forse grazie a queste sfide continue, abbiamo sentito la necessità di rafforzare le solide basi professionali, studiando ed impegnandoci a nostra volta, in una crescita professionale mirata su più campi.
Ci siamo chiesti, quale fosse il nostro ruolo in un momento di tale turbolenza, che risposte dare ai nostri clienti di fronte a domande su come gestire i social media in una fase di crisi e come attivarsi con l’ecommerce cercando un nuovo canale di vendita che non fosse quello fisico.

Resilienza è stata una delle parole usate più spesso.
Nel nostro piccolo ci siamo concentrati su quei temi più urgenti per i nostri clienti: ecommerce e social media strategy.
Nel campo dell’eCommerce abbiamo ottenuto un’importante certificazione, diventando eCommerce Specialist accreditato AICEL.
AICEL Associazione Italiana Commercio Elettronico è un punto di riferimento in materia di commercio elettronico ed è l’unica associazione di categoria, attiva già nel 2004 come forum e divenuta associazione a tutti gli effetti nel 2009. Si impegna nella diffusione di un ecommerce etico, professionale, trasparente e a norma di legge.

agenzia certificata aicel
Se il 2020 è stato l’anno delle incertezze e dei dubbi, il 2021 sicuramente sarà l’anno delle certezze e delle risposte, che arrivano solo quando si è avuta la volontà di un impegno, costante, tenace e mirato alla crescita professionale.
Nei prossimi giorni saremo in grado di darvi ulteriori informazioni riguardo ad un progetto a sostegno delle PMI del territorio. Stay tuned!

Nel frattempo chi fosse interessato al commercio elettronico, può consultare la sezione dedicata all’Ecommerce.

Tagged : /

Come si configura uno Shop su Facebook e Instagram

In questa breve guida tutte le fasi e le cose da sapere per rispondere alla domanda: come si configura uno shop su Facebok e Instagram ? Una delle recenti novità introdotte dalla piattaforma di Zuckerberg è la possibilità di vendere prodotti direttamente da Facebook e Instagram Shop.

Anche se questa feature è al momento disponibile soltanto negli USA, in Italia siamo in fase di trepida attesa, sembra infatti che da gennaio o febbraio 2021 anche noi potremo vendere i prodotti direttamente da uno Shop su Facebook e Instagram.

Nel frattempo possiamo iniziare a configurare i nostri Shop su Facebook e Instagram in quanto vi è comunque la possibilità di promuovere e vendere i prodotti collegandosi a Messenger o al proprio sito di ecommerce. Conviene quindi iniziare a progettare il proprio Shop su Facebook e a promuovere i prodotti, il fatturato dell’ecommerce è in decisivo aumento, al riguardo leggi anche l’articolo Ecommerce e delivery sono diventati la quotidianità nel settore Food.

Quali sono i vantaggi di avere uno Shop su Facebook e Instagram?

  1. Il cliente potrà effettuare i suoi acquisti in modo rapido e sicuro, potà infatti acquistare direttamente sulla piattaforma Faceboo o Instagram  (ripeto che al momento non è possibile in Italia, ma soltanto negli USA), oppure essere indirizzato sul tuo sito ecommerce per terminare l’acquisto.
  2. Uno Shop, tante vetrine. Ogni azienda avrà a disposizione ben due shop sulle due piattaforme Facebook e Instagram e potrà gestirli entrambi da un solo luogo, in tutta semplicità.
  3. Semplice gestione dell’inventario. Tutto ciò che riguarda la gestione dello Shop, compresa la gestione dell’inventario è pensata per essere semplice. Lo Shop su facebook può essere collegato ad un catalogo esistente o crearne uno nuovo.
  4. Hai già un tuo eShop? Se nel tuo sito web è già presente un eShop, è prevista la possibilità di sincronizzazione per importare tutto il catalogo prodotti. La sincronizzazione catalogo prodotti al momento è possibile per gli eShop realizzati con:

Shopify
WooCommerce
BigCommerce
Magento
OpenCart

Vediamo quali sono le fasi per configurare correttamente uno Shop su Facebook e Instagram.

INIZIA CONFIGURAZIONE SHOP SU FACEBOOK E INSTAGRAM

Prima di iniziare accertati di avere un account Business Manager attivo e correttamente configurato, altrimenti alcuni passaggi non ti saranno possibili. Entra nella sezione Gestore delle Vendite e da qui inizia a creare il tuo Shop.

Seleziona la tua Pagina Facebook e in alto a destra vedrai un pulsante azzurro AGGIUNGI SHOP.

La configurazione dura pochi minuti, al termine si può personalizzare il proprio Shop per renderlo il più coerente possibile con la propria Brand Identity.

SCEGLI IL METODO DI ACQUISTO

Come potranno effettuare gli acquisti su Facebook Shop i tuoi clienti?

Le possibilità al momento sono 3:

  1. Acquisto sul sito web. La tua azienda avrà una vetrina su Facebook e Instagram con tutti i prodotti, i clienti potranno guardare e scegliere i prodotti, quando cliccheranno su uno di questi vedranno la scheda con tutti i dettagli del prodotto. Se decideranno di acquistare quel prodotto, verranno automaticamente portati sul tuo sito web dove c’è già il tuo ecommerce.
  2. Acquisto diretto su Facebook o Instagram. Questo è quello che stiamo tutti aspettando, la possibilità di effettuare tutta la procedura di acquisto su Facebook. Come ho scritto più sopra, al momento è possibile solo negli USA ma presto sarò disponibile anche in Italia.
  3. Acquisto tramite messaggi. Il cliente potrà visionare tutti i vostri prodotti presenti nello Shop, ma quando deciderà di acquistarne uno in particolare, verrà indirizzato su una pagina da cui potrà mandare un messaggio su Facebook Messenger, Instagram Direct o WhatsApp. Questa è la soluzione scelta dalle aziende che non hanno un suo ecommerce sul poroprio sito web. Se sei interessato a implementarne uno nel tuo sito web, potrebbe esserti utile l’articolo

    Tutto ciò che devi sapere prima di aprire un eShop nel tuo sito web 

SCEGLI IL CANALE DI VENDITA

In questa fase potrai collegare lo Shop al tuo account Business Manager. Il passaggio è semplice perchè basterà scegliere il tuo Business Manager e confermare tramite mail la tua autorizzazione. Se hai già un Instagram Shop collegato a Facebook, ti verrà richiesto di scollegare i due accounts, ma la procedura è semplice e guidata.

AGGIUNGI I PRODOTTI

In questa fase potrai creare il tuo catalogo prodotti o importanre uno se già presente, scegliendo tra 3 opzioni, ossia:

  • manualmente
  • con importazione di gruppo
  • con Pixel Facebook

Il modo migliore dipende da vari fattori, tra cui il tipo di inventario, la dimensione dell’inventario e il canale che desideri usare per il catalogo. Ti consiglio di leggere anche questa guida Modi per aggiungere articoli a un catalogo.

PERSONALIZZAZIONE DEL TUO SHOP

Il tuo Shop su facebook adesso è pronto, manca solo di personalizzarlo mettendo in evidenza qualche prodotto e renderlo più vicino possibile alla tua Brand Identity con i giusti colori e gli altri dettagli.

Sei interessato agli aggiornamenti sul mondo dei Social Media? Leggi anche gli altri articoli sul tema Social Media

Tagged : / / / /